logosolco

Classificazione delle competenze

Search for glossary terms (regular expression allowed)
Inizia con Contiene Termine esatto
Termine Definizione
Classificazione delle competenze

La competenza è il patrimonio complessivo di risorse di un individuo nel momento in cui affronta una prestazione lavorativa o il suo percorso professionale.
È costituita da un mix di elementi, alcuni dei quali hanno a che fare con la natura del lavoro e si possono quindi individuare analizzando compiti e attività svolte; altri invece hanno a che fare con le caratteristiche del soggetto – lavoratore che si mettono in gioco quando un soggetto si attiva nei contesti operativi.
Muovendo da questa definizione funzionale, la riflessione sulle competenze necessarie per lavorare nei contesti occupazionali moderni con efficacia, efficienza, soddisfazione e sicurezza rende necessaria una distinzione che le articola in tre macro aree riconducibili a:

Area delle competenze di base (ad es. informatica di base, lingua straniera, economia, organizzazione, diritto e legislazione del lavoro): sono le competenze ritenute requisiti fondamentali per garantire l’occupabilità delle persone. Costituiscono il sapere minimo, indipendente da processi operativi concreti nei quali il soggetto è impegnato nell’esercizio del suo lavoro.
Si tratta perciò di competenze consensualmente riconosciute quali nuovi “diritti di cittadinanza” nel mercato del lavoro e nella società, veri e propri “requisiti per l’occupabilità e per lo sviluppo professionale”.

Area delle competenze tecnico professionali (conoscenze dichiarative generali e specifiche, nonché conoscenze procedurali): sono l’insieme delle conoscenze e delle capacità connesse all’esercizio efficace di determinate attività professionali. Riguardano il lavoro e le sue caratteristiche per come si configurano nella situazione attuale e in prospettiva.

Area delle competenze trasversali (abilità di diagnosi, di comunicazione, di decisione, di problem solving, ecc.): sono quelle caratteristiche e modalità di funzionamento individuale che entrano in gioco quando un soggetto si “attiva” a fronte di una richiesta dell’ambiente organizzativo e che sono essenziali al fine di produrre un comportamento professionale che trasformi un “sapere” in una prestazione lavorativa efficace.
Sono, in sostanza, quelle competenze non direttamente connesse ad una specifica posizione lavorativa, ma che influenzano fortemente più situazioni.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne. Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Leggi l'informativa completa