logosolco

Il colloquio di gruppo

Che cos’è e come affrontare un assessment

Tra le diverse tipologie di colloquio, il colloquio di gruppo è la tipologia che di recente sembra aver preso più piede, in particolar modo all’interno delle grandi aziende. Conosciuto anche come “assessment”, il colloquio di gruppo viene a configurarsi come un’efficace strumento di analisi e valutazione di un candidato.

L’intento principale di un assessment è quello di valutare abilità e competenze di un candidato inserendolo all’interno di dinamiche collettive che richiedono collaborazione e proattività, come potrebbe essere per esempio una simulazione di una tipica situazione aziendale a partire dallo studio di un caso specifico.

Dalla discussione e dal confronto tra candidati poi, un selezionatore ha maggiori possibilità di valutare in maniera efficace il possesso o meno di tutta una serie di requisiti interpersonali che un lavoro di gruppo necessariamente richiede: saper ascoltare, propensione a lavorare in team, saper mediare e quindi l’abilità nel non perseverare eccessivamente nelle proprie idee e opinioni, oltre che un atteggiamento leale nei confronti delle altre persone.

Consigli per affrontare un assessment

  • Essere sempre e comunque se stessi!

Nell’ambito di una dinamica collettiva come quella del colloquio di gruppo, dove discussione e confronto hanno la meglio su atteggiamenti poco sinceri e forzati, agire con sincerità e naturalezza è sempre la soluzione migliore.

  • Comunicare in maniera semplice e concreta!

In un contesto di gruppo dove cercare di far valere le proprie idee e le proprie opinioni dovrebbe essere uno degli obiettivi, saper comunicare è di fondamentale importanza. Una comunicazione troppo ricercata e articolata rischierebbe di non far arrivare il messaggio come si vorrebbe. Semplicità e concretezza devono quindi essere le linee guida della comunicazione in una dinamica di gruppo.

  • Gli altri candidati non sono una minaccia!

La posizione per la quale si concorre nell’ambito di un assessment non deve essere considerata come la ricompensa per il vincitore di una gara o di una sfida. Bisogna saper “stare al gioco” e concentrarsi nel dare il meglio di sé. Per questa ragione, sarebbe importante mantenere e mostrare sempre una certa serenità.

  • Saper gestire il tempo!

In un assessment, il tempo e la sua conseguente gestione giocano una parte importante, se non fondamentale. Essere in grado di gestire il ticchettio delle lancette è sinonimo di senso di responsabilità e rispetto delle regole.

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne. Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Leggi l'informativa completa